• Spedizione con Bartolini
  • Politica di restituzione in 365 giorni
  • Servizio hotline

Zaini

(1424 Articoli)

Filter 
Taglia
Scegli una Taglia:
Colori
Scegli una Colori:
Prezzo
    1. Scegli una gamma di prezzi:
      da
      to
Marche
Scegli una Marche:
Rilevanza
Rilevanza

Zaini: Gli specialisti per il tuo bagaglio

Ti serve un nuovo zaino per ogni girono, per un’escursione o per il trekking e non sei sicuro qual è il modello adatto? Abbiamo tante informazioni in questo brano e ti offriamo una breve sintesi sugli zaini e ti vogliamo aiutare a trovare lo zaino ideale per il tempo libero o per il lavoro.

  • Perché gli zaini sono così famosi?
  • Quale lo zaino è adatto per le tue attività?
  • Perché le cinghie sono così utili?
  • Come sistemare il bagaglio per escursioni di parecchi gironi?

Già i nostri antenati seppero: Carichi pesanti devi portare sulla schiena

Il modello originale dello zaino è la gerla, che usò anche Ötzi nelle alpi. Dunque già gli uomini dell’età della pietre riconobbero i vantaggi d’una costruzione, che suddivide il carico sull’intero corpo. Diverso dalle borse a tracolla, tramite la costruzione dello zaino, una lesione della spina dorsale viene evitata. Se lo zaino sta bene, neanche durante escursioni più lunghi con un carico pesante, soffriresti di mal di schiena. In seguente vogliamo offriti più dettagli sui diversi tipi di zaini:

Daypack - per gite leggere ed escursioni brevi

Zaini con un volume di 25 a 35 litri sono adatti per escursioni di un girono. Grazie a una sistema di ventilazione, che garantisce tramite una rete e una deformazione della parte posteriore, un’ottima aerazione. Sono molto comodi per gite a temperature estive. Il carico è un po‘ distante dalla schiena, gli zaini non sono stretti al corpo e per questo non così stabili come altri modelli. Come alternativa puoi scegliere uno zaino per andare in montagna con sostegni d’espanso verticali. Offre una buona aerazione e sta, se le cinghie sono sistemate correttamente, molto stretto alla tua schiena.

Qualche Daypack hanno anche una cintura al bacino con imbottiture per le fianchi e una cintura al petto. Parecchie tasche esterne per bevande, occhiali da sole e altri utensili come anche scompartimenti intelligenti, facilitano sistemare tutto il bagaglio. Modelli più stretti per donne e zaini per sport per esigenze particolari come arrampicare o sciare completano l’assortimento dei Daypack. In questo settore trovi anche zaini con un scompartimento imbottito per il tuo laptop. Sono ideali per la scuola, l’università o l’ufficio e sempre quando sei in viaggio e non vuoi rinunciare al tuo equipaggiamento elettronico.

Zaini per un’escursione al weekend

Per gite o escursione al weekend con fino a due pernottamenti nei rifugi, zaini con un volume di 30 a 50 litri sono ideali. La costruzione degli zaini assomiglia tanto a quella dei grandi zaini trekking, sono però più piccoli e concepiti per carichi più leggeri. La tua libertà di movimento non viene limitato neanche nelle ascensioni per via ferrata o a strettoie. All’interno hanno spesso die contenitori per bevande. Il tubo puoi facilmente mettere nei cappi dello zaino per avere le mani liberi. Se stai pianeggiando escursione nelle zone di alta montagna, dovresti considerare che lo zaino deve avere sostegni per piccozze alpine e ramponi.

Zaini per trekking e per le vacanze outdoor

Se nello zaino devi sistemare sia abbigliamento, che una tenda, un sacco a pelo e piatti outdoor, ti serve uno zaino trekking con un volume di 60 a 80 litri. Completamente pieni potrebbero avere un peso fino a 25 chili, che devi portare durante l’escursione. Perciò sono ben imbottiti e hanno un ottimo sistema per portare carichi pesanti, che puoi regolare secondo le tue misure. Con i sostegni di alluminio o fibra di vetro, lo zaino assomiglia alla gerla d’allora, è però molto più confortevole grazie a imbottiture anatomiche. La cintura larga ai fianchi trasmette il peso al bacino e alleggerisce la tua schiena. Accanto a tasche esterne, lo zaino trekking dispone anche di grandi scompartimenti interni. Cose piccole, che ti servono durante l’escursione, puoi sistemare in una tasche principale e sono sempre a portata di mano. Zaini per escursioni di parecchie settimane hanno un volume fino a 140 litri. Grazie al loro sistema high-tech e il materiale robusto, sono perfettamente adatti per escursioni in regioni con clima estremo.

Cinghie regolabili per un taglio perfetto

Per un ottimo taglio, le cinghie sulle spalle hanno un’imbottitura morbida e sono di una forma anatomica. Una cintura, che puoi chiudere e regolare al petto, evita che lo zaino scivola. Zaini trekking e qualche volta anche zaini per escursioni hanno un controllo del peso, che fissa lo zaino tra le scapole e garantisce un confort più grande. La cintura ai fianchi sposta il carico al bacino. Tutte le cinture e cinghie degli zaini lasciano regolarsi individualmente. Nelle tasche esterne puoi sistemare equipaggiamento e cose piccole. Così non devi cercare il cellulare, il sistema GPS o la piccozza.

Preparare lo zaino e una scienza per se!

Il sacco a pelo e una parte dell’abbigliamento devi sistemare al fondo del scompartimento. Per avere il centro di gravità vicino al tuo corpo, metti anche equipaggiamento pesante come bevande, piatti e il fornello outdoor in questo scompartimento. Dopo metti l’altro abbigliamento, il cibo e oggetti con un peso minore. Il materassino rotolato metti verticale al esterno dello zaino. Per l’ultimo, sistemi gli scarponi e la giacca impermeabile nello scompartimento principale. Nelle tasche esterne metti solo oggetti che ti servono durante il giorno. Ci dovresti mettere anche l’equipaggiamento per il pronto soccorso.